La cura delle unghie del cane

LA CURA DELLE UNGHIE

Quando, come e dove tagliare le unghie al cane.

Un’accurata cura delle unghie del proprio cane è un’operazione di cui ogni buon padrone non può non occuparsi periodicamente: come noi, anche i cani hanno unghie che nel tempo crescono e si allungano. Ora, se il cane passa molto tempo all’aperto camminando giornalmente per lunghi percorsi, le sue unghie sono soggette a normale usura, e non richiedono pertanto di essere periodicamente accorciate.

Diversamente, qualora l’animale passi buona parte della giornata in appartamento o abbia – comunque – una minor possibilità di movimento, viene meno l’usura naturale delle sue unghie: è a questo punto che deve intervenire il padrone, controllando periodicamente il proprio cane e preoccupandosi, qualora sia necessario, di provvedere al taglio delle sue unghie. LEGGI TUTTO >>>

Cane che sorride

LA PULIZIA DEI DENTI – Parte 2

La pulizia dentale nei cani: è importante non trascurarla, soprattutto per quelli di piccola taglia che sono maggiormente predisposti alle malattie del cavo orale .La carie è molto rara, perché al di là della pulizia dentale nei cani, il valore del PH della loro bocca è tendenzialmente basico. Per il resto, dai 3 anni di età si comincia a vederli soffrire di alitosi, gengivite, ascessi o altri disturbi del cavo orale. 

Proseguiamo con altre indicazioni utili a mantenere sana la dentatura e le gengive del cane. LEGGI TUTTO >>>

Pulire i denti al cane

LA PULIZIA DEI DENTI – Parte 1

Spazzolare i denti al cane è una fase importante delle cure generali. Un alito fresco è solo uno dei validi motivi per pulirgli regolarmente i denti, dato che questo aspetto dell’igiene orale migliora anche la salute, la felicità e la longevità del tuo amico a quattro zampe. La placca e il tartaro non solo causano un alito cattivo, ma possono anche provocare la perdita dei denti. Senza una adeguata igiene dentale possono sorgere gravi problemi, con conseguenti rischi di infezioni dolorose e pericolose per la vita che possono danneggiare i reni, il cuore e il fegato. Spazzolando regolarmente i denti del tuo cane contribuisci a migliorare la qualità della sua vita e della tua. LEGGI TUTTO >>>

Cagnoline dal parrucchiere

CONSIGLI PER LA TOELETTATURA

In verità, la toelettatura è un’esperienza che al cane non piace proprio: a lui non interessa essere pulito e non capisce che bisogno c’è di subire un bagno, il phon, la spazzola, la pulizia di occhi e orecchie, il taglio delle unghie ecc. Per questo motivo è necessario abituare il nostro amico peloso fin da cucciolo, facendogli vivere questa esperienza come un gioco piacevole e sfruttandolo per rafforzare la vostra sintonia.

Se non vi sentite in grado di svolgere queste attività, potere portare il vostro fedele amico in un centro specializzato nella toelettatura cani, ma bisogna tenere presente che il cane la percepisce sempre un posto pieno di odori e rumori molto fastidiosi. Anche in questo caso l’ideale è iniziare a portarcelo fin da cucciolo, facendogli vivere l’ambiente ostile come “momento di socializzazione”. LEGGI TUTTO >>>

TOP